MAN_Museo d'Arte Provincia di Nuoro

Sezioni principali del sito

La java della notte: un racconto di Luca Scarlini per il museo MAN_Venerdì 19 ottobre, ore 19 _ Finissage della mostra La Bohème

19.10.2018

La mostra La Bohème. Henri de Toulouse-Lautrec e gli amici di Montmartre fa balenare scene, personaggi, interpreti della notte parigina tra 1890 e 1915.

La Ville Lumière offriva Chez Maxim's ai miliardari di tutto il mondo, ma anche sifilide, tubercolosi, miseria senza rimedio in falansteri sporchi e maleodoranti, mentre suicidio e delitto facevano impennare le statistiche. Toulouse-Lautrec fissa memorabilmente i disastri della società nella sua immagine per la copertina de "L'aube", con poveri in viaggio, in una alba livida, verso un ipotetico nuovo domicilio.

Aristide Bruant raccontava nelle sue aguzze chansons di sbronze senza rimedio, mentre Erik Satie strimpellava melodie su testi ambigui al Lapin Agile. Le demoiselles de la nuit si vedevano sfiorire nel giro di pochi anni, la cronaca nera era tra gli interessi principali del pubblico, popolare e colto, nel fiorire di rotocalchi a forti tinte e della nuova forma di teatro che a fine secolo attirava le masse, il Grand Guignol, sequenza di delitti, esperimenti e follie portate in scena.

L'arte è il sismografo del tempo: Luca Scarlini racconta La java della notte, immagini dal rovescio della Ville Lumière all'epoca di Toulouse-Lautrec, quando tutto il mondo voleva recarsi a far fortuna a Parigi, ma ben pochi erano quelli che ci riuscivano.

Il dress code consigliato per i partecipanti all'evento serale è...nero tenebra!

L'appuntamento si terrà venerdì 19 ottobre, alle ore 19:00.

Ingresso libero.

Multimedia

Condividi su:

Home  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits  |   ConsulMedia 2014